Referti online alla ULSS 10

05/03/2012

Cambiano le abitudini per i cittadini dell’Azienda Sociosanitaria Veneto Orientale che da oggi possono accedere e scaricare il proprio referto da internet con un semplice “clic”. Basta avere a disposizione un qualunque computer connesso alla rete, senza doversi recare agli sportelli della propria ULSS. Il servizio, avviato da oggi per i referti del laboratorio analisi e a breve ampliato a quelli di radiologia e di pronto soccorso, è promosso dalla Regione Veneto e dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e Innovazione, si chiama Veneto ESCAPE.

Scaricare il referto online è un’operazione molto semplice, alla portata anche delle persone meno esperte nell’uso del computer. Ogni cittadino riceverà unitamente alla prenotazione della prestazione un codice per accedere al servizio. Collegandosi al sito dell’azienda sanitaria di riferimento, www.ulss10.veneto.it, potrà, digitando le proprie credenziali, accedere al proprio referto, scaricarlo, stamparlo e conservarlo come meglio preferisce.

Il progetto Veneto ESCAPE, coordinato da Arsenàl.IT, Centro Veneto Ricerca e Innovazione per la Sanità Digitale, è stato avviato nel 2009 con l’obiettivo di estendere in tutte le aziende venete (e standardizzare laddove già presente), la gestione digitale dell’intero ciclo di firma, certificazione, archiviazione, distribuzione, estrazione e conservazione dei referti informatici, lasciando inalterata la loro validità legale.

Per i cittadini della ULSS 10 scaricare il referto da uno sportello virtuale aperto 24 ore su 24, sette giorni alla settimana, significa un risparmio di tempo e denaro pari a 2.880.000 euro all’anno tenendo conto che ogni anno nell’azienda sandonatese vengono prodotti 240.000 referti. Questo dato esteso a tutti i cittadini del Veneto si quantifica in 72 milioni di euro. Contemporaneamente il servizio, grazie al suo impatto a livello organizzativo, permette di ottenere risparmi per la Regione che uno studio ha quantificato in 7.790.000 di euro in quattro anni.