Le zone meno dolorose da tatuarsi

Farsi un tatuaggio è sinonimo di prendere una decisione. Dopo non si può tornare indietro,  fatta eccezione per la rimozione tramite laser o altre procedure invasive tra l’altro piuttosto costose. Questa moda al giorno d’oggi ricopre una interessante fetta di mercato, dato che gli amanti sono in continua crescita.

Uno dei fattori che interessa maggiormente riguardo i tattoo è: quanto sono dolorosi questi disegni? La risposta non è valida per tutti, sono da calcolare le zone del corpo e la soglia del dolore di un individuo. In più anche le condizioni fisiche del soggetto. Quest’ultime correlate all’assunzione di alcolici, le mancate ore di sono e così via… aspetti che influiscono sul dolore percepibile durante la seduta.

Tuttavia dato che il corpo ha zone più o meno sensibili è possibile fare una specie di mappa su quali sono i punti meno dolorosi su cui fare un tatuaggio. Prima di iniziare è bene ribadire  che ogni persona percepisce il dolore a modo suo e quindi un elenco come questo non potrà rivelarsi utile sempre.

Zone meno dolorose

  • Polpaccio. Il polpaccio è una zona dove molte persone scelgono di tatuarsi (come potete vedere su www.tatuaggistyle.it) per dare vita a una qualsiasi tipologia di disegno su pelle. Non per caso il dolore (nella maggior parte delle volte) è molto sopportabile. Anche se le misure sono grandi è possibile fare un tatuaggio senza timore di percepire troppo dolore.
  • Cosce. Prima di tutto conta la costituzione della persona anche se mediamente i tattoo non sono troppo dolorosi in questa zona. Naturalmente se il tatuaggio viene eseguito più verso l’interno, il dolore potrebbe aumentare un po’ o in modo notevole (dipende dai casi). Le cosce restano una parte poco dolorosa rispetto ad altre.
  • Avambraccio. Un punto perfetto per un tattoo, infatti il dolore è minimo. La zona esterna e quella interna si prestano bene per essere disegnate.
  • Parte alta del braccio (dal gomito in su). La sensibilità è minima e questo da la possibilità di tatuarsi proprio a tutti. Nella maggior parte dei casi è addirittura la zona dove le persone incominciano.

Potrebbero interessarti anche...