Decorazione unghie: le principali tecniche

Stanche del solito smalto piatto e monocolore? Se volte avere unghie alla moda e in grado di suscitare l’invidia delle amiche, dovreste provare alcune delle più moderne e trendy tecniche di decorazione unghie. Una premessa va fatta subito, perché le vostre decorazioni durino di più e siano più vistose è consigliabile realizzarle su unghie ricostruite con gel: è risaputo, infatti, che su unghie naturali e semplicemente smaltate i colori tendono a durare di meno.

 

Quattro tecniche (e dei consigli) per una decorazione unghie originale

Detto questo, se per unghie decorate vi aspettate ancora semplici brillantini applicati, adesivi, o disegnini con le penne gel, siete completamente fuori strada. Le ultime tecniche di decorazione unghie sono in grado di assicurare, infatti, risultati straordinari, per mani che in qualche caso risultano delle vere e proprie opere d’arte.

 

Tra le tecniche più comuni ci sono infatti:

  • la nails art sculpture: come dice il nome si tratta di una vera e propria tecnica di scultura sulle unghie che assicura un effetto “tridimensionale”, l’elemento decorativo può essere delle forme più svariate (fiori, piccoli animali, figure geometriche, stelle, etc.), è realizzato generalmente in gel e applicato direttamente sulle unghie ricostruite;
  • la decorazione unghie “a fogli”: i più esperti del settore la conoscono con il nome della prima azienda americana che inventò delle speciali pellicole da applicare direttamente sulle unghie, inutile sottolineare che i “fogli” possono essere stampati nelle più svariate fantasie;
  • la digital nail painting: è realizzata grazie a una vera e propria stampante digitale che, con materiali assolutamente non tossici e adatti all’uso, stampa direttamente sulle unghie le immagini che si desiderano, persino scelte tra le foto del proprio smartphone;
  • la sponge nail art: è una tecnica un po’ particolare che, per certi versi, ricorda i giochi che si facevano all’asilo con i colori, dopo aver steso uno strato di colore su di un altro, infatti, si usa una spugna per ottenere un effetto sfumato e c’è chi la utilizza persino per french manicure tutte sui generis.

Se non doveste averne abbastanza provate con adesivi, lustri, applicazioni!

Potrebbero interessarti anche...